top of page
  • Immagine del redattoreGaia Lainati

CAPELLI BAGNATI E CERVICALE


Quante volte avete sentito dire: "Dormire con i capelli bagnati fa venire la cervicale!" oppure "Non uscire con i capelli bagnati che poi ti fa male alla cervicale".


Quello che forse le nostre nonne, mamme, zie non sapevano è che la cervicalgia non viene velocemente come la tosse o il raffreddore.


LA CONDIZIONE DI PARTENZA


La condizione di partenza è fondamentale: come stanno i tuoi muscoli normalmente?


Quando ci sono temperature fredde i nostri muscoli aumentano la loro attività in modo da mantenere il nostro corpo a 37°C. Più è lungo il tempo di contrazione, più è il calore prodotto.

Se i tuoi muscoli sono già molto contratti in partenza, se sei sottoposto a periodi di stress o soffri di disturbi come ernie discali o artrosi, la maggior contrazione muscolare indotta dai capelli bagnati, dal freddo, dal vento o dagli sbalzi di temperatura, potrebbe peggiorare la vostra condizione fisica causando cervicalgia e/o cefalea.


Per quanto riguarda il dormire con i capelli bagnati, bisogna tenere a mente che generalmente la temperatura corporea di abbassa durante la fase Rem del sonno, quindi dormire con i capelli bagnati in un ambiente freddo potrebbe provocare l'insorgenza di raffreddore poiché il cuoio capelluto perde una grande quantità di energia termica. (Questo invece non può accadere in estate dato che l'ambiente esterno è caldo)


Se invece la tua condizione di partenza è generalmente buona, non c'è nessun problema a girare o dormire con i capelli bagnati!


PEGGIO DEL BAGNATO...


A provocare la cervicalgia, molto spesso, sono le posture scorrette assunte al lavoro o durante i momenti di riposo a causa di telefoni, smartphone, tablet e televisioni che impongono una postura con le spalle anteposte che irrigidiscono la muscolatura del collo e delle spalle.


Altri fattori che possono scatenare la cervicalgia sono:

  • cattiva postura

  • scarsa attività fisica

  • attività fisica troppo intensa o eseguita in maniera non corretta

  • tensione muscolare causa stress fisico e psicologico

  • traumi

  • sovrappeso

  • artrosi

COSA POSSIAMO FARE?


Per poter quindi dormire e passeggiare con i capelli bagnati bisogna risolvere i problemi alla base, l'osteopatia e i massaggi decontratturanti e fasciali sono molto utili ad eliminare le tensioni muscolari su spalle e cervicale. Sarà poi necessario rinforzare la muscolatura con esercizi specifici.


Cosa puoi fare subito? Se soffri di cervicalgia puoi iniziare ad applicare degli impacchi caldi e fare qualche esercizio di stretching!



Cosa aspetti a sistemare la tua cervicale così da essere prontissimo per l'estate?

Non aspettare, prenota subito la tua prima visita osteopatica!


Buona osteogiornata,


Gaia



38 visualizzazioni

Post recenti

Mostra tutti
bottom of page